title

Produzione

MAYER ETR

 

Questo macchinario offre elevate possibilità tecniche nell’ambito della maglieria circolare, consente la realizzazione di tessuti con le seguenti caratteristiche:

1) Jacquard a tutto campo con selezione elettronica ago per ago;
2) Righe orizzontali, fino a 4 colori, con gestione sei rapporti di disegno attraverso computer a campo illimitato;
3) Possibilità di realizzare prodotti conj strutture sia mono sia doppiafrontura;
4)Inserimento di elastomeri in tutte le cadute;

Realizzazione di traforati grazie al trasferimento del punto dal cilindro al piatto

 


 

Jersey Spugna

 

Macchinari su cui è possibile utilizzare platine con altezze differenti, in grado di generare effetti di pelo più o meno gonfi, e modificare i profili di tessitura per poter garzare il tessuto su uno o due lati. Glia rticoli prodotti possono variare dai 120 ai 400 grammi al metro quadro senza variare la finezza della macchina e la qualità del prodotto stesso. La diversa conformazione della boccola permette inoltre di realizzare tessuti con basso valore di pilling, agnellati o ad effetto velluto, sia lisci che a coste.

 


 

FLEECE

 

E’ un reparto moderno dotato di macchine a spugna con caratteristiche diverse.

Abbiamo infatti la possibilità di utilizzare non solo platine di altezze diverse, e quindi con effetti di pelo più o meno gonfi, ma anche con conformazioni e profili modificati per poter garzare il tessuto su uno solo o sui due lati.

La potenzialità del reparto (ca.3500000 metri l’anno) viene così suddivisa tra articoli che possono variare dai 120 ai 400 grammi al metro quadro senza variare la finezza della macchina e quindi la qualità del prodotto stesso.

La diversa conformazione della boccola ci permette inoltre di realizzare tessuti “a bassissimo pilling”, “agnellati” o “effetti velluto” sia lisci che a coste.

 


 

GAMBE ALTE

 

Si tratta di telai che uniscono alle prerogative tradizionali (versatilità, qualità ed elevata produzione) la possibilità di produrre pezze lunghe fino a ca. 1000 metri. Ciò costituisce un sicuro vantaggio per chi dovesse sottoporre i tessuti ad ulteriori lavorazioni dopo la tintura ed il termofissaggio. La possibilità di non avere cuciture, consente infatti di aumentare la resa delle macchine per le successive trasformazioni (accoppiature, laminazioni, resinature ecc.) diminuendo nel contempo gli scarti.

 


 

JACQUARD ELETTRONICHE

 

Reparto formato principalmente da due tipologie di macchinari, OV 3.2 con finezza 20 e 28 e OVJA con finezza 24. L’azienda ha a disposizione un totale di 32 macchinari.

Le macchine OV 3.2 possono realizzare tessuti in doppia frontura dalle performance elevate, manualmente può essere regolata la sua struttura a due piste, sia del piatto sia del cilindro, e realizzare strutture, quali Punto Milano o Piquet, e disegni jacquard.

Le macchine OVJA presentano un controllo elettronico del singolo ago e consentono la realizzazione di disegni di grande formato senza limitare né la qualità del tessuto né l’impiego di fibre diverse.

Possono essere realizzati disegni con contrasto filo lucido/opaco, prodotti in microfibra di poliestere con diverse strutture a maglia. La versatilità delle macchine consente inoltre la realizzazione di velluti particolarmente apprezzati nel campo della moda femminile.

 


 

JERSEY LYCRA OPEN

 

E’ la vera soluzione tecnica ad un problema che era sempre presente nei tessuti multibava abbinati ad elastomero.

Con i telai tradizionali infatti si creava una riga verticale al centro della pezza ineliminabile ,anzi piu’ evidente con le successive lavorazioni, costringendo il confezionista ad un’abilita’ “acrobatica”, per poter tagliare il tessuto senza avere il difetto sul capo.

Questo tipo di telaio consente invece di tagliare il tubolare direttamente in macchina e di arrotolare il tessuto già aperto evitando così il fissaggio della piega .

I moderni sistemi di tiraggio elettronico hanno poi consentito di avere una omogeneità di peso nei due sensi della pezza.

 


 

44 & 50 Gauge

 

Quando la tecnologia incontra le ultime tendenze dell’abbigliamento è necessario un ulteriore passo per lo sviluppo di tessuti, che combinino comfort, morbidezza e prestazioni.

La tendenza attuale dell’abbigliamento si sta dirigendo verso alte finezze tessili: il nostro investimento costante per i migliori macchinari disponibili sul mercato ha concentrato la nostra ricerca su una struttura Sinkerless con elastomero.

I nostri migliori tessuti sono diventati finezze 50/44 aghi per pollice: a seconda del peso e del tipo di filato si raggiunge una vasta gamma di possibili applicazioni.
Con queste macchine offriamo jersey ad alte prestazioni adatti per l’abbigliamento sportivo fino a leggerissimi e morbidi tessuti per costumi da bagno e lingerie .

 


 

SPECOLA

 

Dopo una attenta ricerca, ed una critica valutazione, abbiamo recentemente acquistato questa nuova macchina per la verifica del tessuto greggio. Grazie alle diverse automazioni ci consente di diminuire i tempi morti di preparazione tra una pezza e l’altra consentendoci di ispezionare oltre il 50% del prodotto.
Possiamo facilmente verificare negli specchi le due facce del tessuto e, per trasparenza, anche la presenza di difetti sulla faccia interna dello stesso. Inoltre un particolare sistema di leveraggi ci consente di faldare il tessuto evitando sui prodotti in microfibra il formarsi ed il fissarsi di pieghe normalmente difficili da eliminare.

Per poter consegnare alla tintoria le pezze sempre nello stesso senso (ed avere quindi il massimo dell’uniformità qualitativa) la macchina è dotata di un automatismo che ci costringe a riavvolgere il tessuto ispezionandolo così una seconda volta.